Dazi Usa-Cina, al via le tariffe: si riparte con nuove trattative tra i due Paesi

Si è tenuto un incontro con la delegazione della Cina negli Usa per parlare dei negoziati sui dazi. Le importazioni sono passate dal 10% al 25%.

Dazi Usa Cina, partono le nuove tariffe (foto AdnKronos- Afp)

Il Governo degli Usa, guidato da Donald Trump, ha notificato l’aumento dei dazi sulle importazioni provenienti dalla Cina. Il provvedimento è stato pubblicato sul Federal Register che corrisponde, in Italia, alla Gazzetta Ufficiale. Si passa dal 10 al 25% per un valore che ammonta a 200 miliardi di dollari.

Dazi Usa-Cina, cosa cambia

La notifica ufficiale, dichiarato dal rappresentante Robert Lighthizer, è avvenuta nella giornata di ieri giovedì 9 maggio. Le tariffe, invece, prenderanno piede oggi. La mossa, in ottica politica, rappresenta un nuovo modus operandi per negoziare nuovamente l’accordo tra i due Paesi.

Nuove contrattazioni per Donald Trump e Xi Jinping

Previsto a breve uno colloquio telefonico con il Presidente della Cina Xi Jinping. Nel frattempo si è già tenuto un incontro con la delegazione cinese negli Stati Uniti. L’argomento, ovviamente, è uno solo e riguarda una nuova contrattazione. L’obiettivo, infatti, è quello di trovare una formula che soddisfi Stati Uniti e Cina.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.