Scontri dei gilet gialli, sono 126 le persone fermate

Decine di migliaia i poliziotti, dispiegati in tutta la Francia, per il sabato numero 23 di fila che sta dando vita agli scontri con i gilet gialli.

Scontri gilet gialli
Scontri gilet gialli (foto AdnKronos)

Si tratta ormai del ventitreesimo sabato di scontri dei gilet gialli con la Polizia. Il corteo è in procinto di raggiungere Place de la Republique. Diversi cassonetti sono stati incendiate così come il danneggiamento delle autovetture. I momenti di tensione si sono registrati a poca distanza dalla Bastiglia. Le forze dell’ordine hanno fermato 126 persone.

Scontri gilet gialli, la situazione

Non è unico il corteo. Un altro, infatti, sarebbe dovuto partire da Bercy ma è stato vietato dal personale di Polizia. Dispiegamento di forze ingenti in città e nella Francia intera. Ben 60mila nell’intero Paese e oltre 5mila a Parigi.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.