Elezioni Israele 2019, la vittoria di Benjamin Netanyahu

Benjamin Netanyahu vince, per il quinto mandato consecutivo, le elezioni in Israele. Un successo giudicato «fondamentale» dal Premier.

Benjamin Netanyahu vince le elezioni in Israele
Benjamin Netanyahu vince le elezioni in Israele

Benjamin Netanyahu ha vinto il quinto mandato in Israele. All’appello mancano poco meno del 6% dei voti scrutinati e il suo partito (Likud) dovrebbe aver conquistato 35 dei 120 seggi della Knesset. La coalizione del Centro-Destra potrebbe toccare quota 65 seggi al cospetto del Centro-Sinistra che, invece, arriverebbe a 55.

Netanyahu, un’altra vittoria in Israele

Durante la notte Netanyahu si è espresso favorevolmente parlando di «vittoria enorme e di un traguardo inimmaginabile». Il nuovo Parlamento si insedierà il 23 aprile. Nonostante gli exit poll avessero fornito i dati con un vero e proprio testa a testa con Benny Gantz, alla fine l’ha spuntata ancora una volta Benjamin Netanyahu. Gantz si è presentato a capo dell’Allenza Blu e Bianco (i colori della bandiera israeliana) e ha candidato la prima donna generale del Paese (Orna Barbival).

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.