Theresa May avverte: “La Brexit ci scivola dalle dita”

Nuovo disperato appello di Theresa May perché i parlamentari approvino l'accordo sula Brexit, o il rischio, avverte, è di non uscire affatto dall'Ue

Theresa May e la Brexit
Nuovo disperato appello di Theresa May perché i parlamentari approvino l'accordo sula Brexit, o il rischio, avverte, è di non uscire affatto dall'Ue

Brexit, ora o mai più. Questo il clima che si respira a Londra, dove Theresa May ha rivolto un altro appello ai parlamentari britannici perché diano il via libera all’intesa con l’Ue. Perché, dice la May, la Brexitci scivola dalle dita“.

Il rischio

“Visto che il Parlamento ha chiarito che fermerà l’uscita del Regno Unito senza un accordo, ora siamo di fronte ad una scelta senza appello: lasciare l’Unione europea con un’intesa o non lasciarla affatto”, ha sentenziato Theresa May. “Più tempo impieghiamo, più grande diventa il rischio che il Regno Unito non esca affatto. Significherebbe lasciarsi scivolare dalle dita la Brexit, per cui il popolo britannico ha votato” avverte. “Io non sosterrò tutto questo. E’ essenziale arrivare al risultato che il popolo ha scelto votando e fare ciò che è necessario per ottenere un accordo”, ha ribadito.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.