Pena di morte Usa: ufficialmente sospesa in California

Il Governatore della California ha sospeso il giudizio per 737 detenuti in attesa. Gavin Newson annuncerà a breve la sospensione della pena capitale.

Pena di morte
Pena di morte
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Il Governatore della CaliforniaGavin Newson, ha annunciato una moratoria in merito alla pena di morte. Momentaneamente saranno sospese 737 esecuzioni per alcuni detenuti presenti nel braccio della morte relativi ai vari penitenziari dello Stato. A riportare la notizia i media statunitensi. Oltre al blocco per la questione verrà di fatto sospeso il giudizio per centinaia di persone in carcere.

Pena di morte, nessun caso dal 2006

Nel 2006 si tenne l’ultima esecuzione in California. Durante il corso degli anni diverse azioni legali hanno impedito di dare vita alla pena capitale. Stando alle informazioni degli organi di informazione statunitensi, Gavin Newsom ha dichiarato che la pena di morte «è incoerente con i nostri valori di base».

Il disappunto di Trump

Non è felice della decisione il Presidente Donald Trump, che ha affidato il suo disappunto a Twitter: “Contravvenendo al volere degli elettori il governatore della California sospenderà tutte le esecuzioni dei 737 detenuti nei bracci della morte. Gli amici e le famiglie delle vittime non sono contenti, e neanche io”.


Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.