Brexit ultime notizie: la Nissan via da Sunderland

La Nissan ha di fatto disatteso le promesse fatte due anni fa, quando aveva rassicurato il Governo May di continuare la produzione delle auto nel Paese anche in seguito alla Brexit.

Nissan
Nissan

Non solo i reali stanno temendo le conseguenze della Brexit. Anche la Nissan Motor è vicina ad abbandonare la Gran Bretagna. Di queste ore, infatti, l’annuncio che non costruirà più il nuovo modello di X-Trail nei suoi impianti di Sunderland, nel Regno Unito. I nuovi veicoli destinati al mercato europeo verranno invece prodotti nello stabilimento di Kyushu in Giappone.

La Nissan ha di fatto disatteso le promesse fatte due anni fa, quando aveva rassicurato il Governo May di continuare la produzione delle auto nel Paese anche in seguito alla Brexit.

La decisione

La decisione, precisa la Nissan in una nota, “serve a ottimizzare gli investimenti in Europa e a consolidare la produzione del suv X-Trail in Giappone. Non cambierà nulla, invece, per gli altri veicoli il cui assemblaggio è previsto a Sunderland, ovvero le prossime generazioni di Juke e Qashqai”.

Negli impianti di Sundeland viene costruita anche la Nissan Leaf, l’auto elettrica più venduta in Europa. E solo lo scorso anno ha toccato il record di unità prodotte: +177% a 46.889 autovetture.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.