Laura Gallo rilasciata in Venezuela: libera l’attivista di origini italiane

La donna italo-venezuelana è stata liberata dopo le manifestazioni di protesta alle quali avevano partecipato lo scorso 23 gennaio. La liberazione di Laura Gallo è stata annunciata su Twitter dal figlio.

Laura Gallo liberata in Venezuela
Laura Gallo è un'attivista italo-venezuelana

È stata liberata l’attivista Laura Gallo arrestata in Venezuela lo scorso 23 gennaio. La ragazza italo-venezuelana stava partecipando ad alcune manifestazioni nel Paese contro il Governo guidato da Nicolas Maduro. A confermare la notizia all’AdnKronos fonti della Farnesina.

Liberata Laura Gallo in Venezuela

Il figlio e avvocato, Gabriel Gallo, ha annunciato su Twitter la liberazione della madre. L’uomo ha inoltre ringraziato la comunità internazionale per il sostegno ricevuto. «Già in libertà condizionata 19 giovani arrestati il 23 gennaio, così come Laura Gallo. È un primo passo – dichiara Gabriel Gallo – non ci fermeremo fino a quando non ci sarà libertà piena per tutti».

Commenta su Facebook
Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.