Protesta Gilet Gialli: Jacline Mouraud annuncia che fonderà un partito

La ex portavoce moderata del movimento dei Gilet Gialli annuncia la fondazione di un partito, chiamato "les Emergents".

Jacline Mouraud
Jacline Mouraud,

Jacline Mouraud ha annunciato che sta lavorando per la fondazione di un nuovo partito. Secondo quanto riportato da France Info, la leader ex portavoce dei Gilet Gialli, che è tra i rappresentanti dell’ala moderata del movimento ha battezzato il nascente partito “Les Emergents”.

L’obiettivo è quello di proprorre una grande riforma fiscale, con un ritorno delle istanze sociali nell’agenda politica.

La dichiarazione di Jacline Mouraud

Secondo quan to riportao da France Info, la Mouraud avrebbe dichiarato di non rivendicare per sé alcun titolo, ma di cercare solo di creare un partito. Quindi, come in ogni partito, ci saranno voti. Che sia io o no, non mi interessa, non è quello che è importante. È per farlo esistere, per riunire le persone contro la violenza e per il rispetto delle nostre istituzioni “, ha spiegato Jacline Mouraud, che però ” non sa ancora quando saranno depositati gli statuti “ del nascente partito.

Chi è Jacline Mouraud

Jacline Mouraud è considerata la madre del movimento dei Gilet Gialli. Suo infatti il video pubblicato sui social network, che ha totalizzato sei milioni di visualizzazioni, 265 mila condivisioni e oltre 10mila commenti. Nel video la Mouraud  si rivolge direttamente al Presidente Emmanuel Macron: “Ho due cosette da dire a Emmanuel Macron e al suo governo: quando smetterete di accanirvi contro noi automobilisti? Voi potenti che siete nelle grandi città, avete l’autista, la fate facile, tanto siamo sempre noi poveri stronzi a pagare”. 51 anni, sposata con tre figli, la Mouraud vive in un villaggio del Morbihan, in Bretagna. Musicista e ipnosi-terapeuta, nel video racconta di come vive con meno di mille euro al mese. La sua voce è diventata la voce di milioni di francesi che si ritrovano a vivere nelle stesse condizioni.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.