Obamacare: dichiarato incostituzionale e Trump esulta

Un giudice dichiara incostituzionale l'Obamacare, e Trump esulta: "Grandi notizie per l'America!"

Donald Trump
Obamacare dichiarato incostituzionale e Trump esulta.

Un giudice federale del Texas ha dichiarato incostituzionale l”Obamacare’. La sentenza in merito all’Affordable Care Act – questo il nome della legge con la riforma sanitaria voluta da Barack Obama – è destinata, con ogni probabilità, ad essere oggetto di un ricorso alla Corte Suprema.

Accogliendo il ricorso di una ventina di Governatori e Attorney General di Stati repubblicani, il giudice ha determinato che il cosiddetto “mandato individuale“, la misura che impone ad ogni cittadino di avere un’assistenza sanitaria, pena una multa, è incostituzionale. In effetti il giudice stabilisce l’incostituzionalità della misura alla luce della nuova legislazione fiscale, introdotta da Donald Trump nel 2017, che elimina gli sgravi e le altre facilitazioni previste dall”Obamacare’ per aiutare le famiglie a pagare l’assistenza sanitaria.

Il commento di Donald Trump

 “Una grande notizia per l’America!” ha esultato il Presidente Donald Trump su Twitter.  Trump ha esultato commentando la notizia della sentenza del giudice del Texas contro la riforma di Obama che lui definisce “un disastro costituzionale”. Da parte loro, i democratici hanno già annunciato che faranno ricorso contro questa sentenza “basata su un ragionamento legale non valido”, come ha detto il leader del Senato Chuck Schumer.

 

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.