Ottobre 25, 2021

CiSiamo.info

Rimani aggiornato sugli ultimi sviluppi dell'Italia sul campo con le notizie basate sui fatti di Cisamos, filmati esclusivi, foto e mappe aggiornate.

La lotta al corona a Roma si disintegra in una rivolta

Sabato a Roma le manifestazioni contro la dura politica della corona del governo italiano sono sfociate in violenti disordini. Ad esempio, è stata attaccata la sede della Cgil, il più grande sindacato italiano.

Che cosaFonte: belga

Migliaia di manifestanti hanno sfilato sabato pomeriggio per le strade della capitale italiana, scontrandosi spesso con la polizia. Ciò ha portato a violenti scontri, durante i quali la polizia ha smesso di picchiare, spruzzare pepe e cannoni ad acqua. I manifestanti hanno rotto le barricate della polizia e lanciato sedie.

La protesta contro il Green Pass, la versione italiana del Corona Pass, è presto diventata violenta

La protesta contro il Green Pass, la versione italiana del Corona Pass, è presto diventata violenta © AB

L’agenzia di stampa ANSA ha riferito che almeno quattro persone sono state arrestate.

I manifestanti hanno attaccato le forze di sicurezza con i bastoni

I manifestanti hanno attaccato le forze di sicurezza con i bastoni Selettori a U

Successivamente, i manifestanti hanno assediato la sede della Cgil, il più grande sindacato italiano. Le riprese video li mostrano prima attaccare le guardie e gli ufficiali con bastoni e pennoni e poi entrare nell’edificio.

I manifestanti sono entrati nei locali della Cgil

I manifestanti sono entrati nei locali della Cgil Selettori a U

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha condannato le violenze.

La manifestazione era diretta contro le attività della corona. A conferma, i manifestanti sono scesi in piazza contro la versione italiana del Corona Pass, il Green Pass italiano. In Italia è obbligatorio anche sul posto di lavoro.

Il cannone ad acqua si fermò.

Il cannone ad acqua si fermò. © AB

READ  Weekend di Formula 1 con tanto clima estivo in Italia