Limite ai contanti: il nuovo tetto massimo di spesa

Nel prossimo biennio 2020-2022 sarà introdotto un nuovo limite ai contanti, che prevede un abbassamento della soglia fino a 1000 euro

Limiti ai contanti, la nuova norma
Limiti ai contanti, la nuova norma

Dal 1 gennaio 2020 entrarà in vigore il nuovo limite ai contanti, valido fino al 31 dicembre 2021. Tra queste due date, il divieto per l’utilizzo dei contanti è fissato a 2000 euro, ma dal 1 gennaio 2022 la soglia sarà ulteriormente abbassata a 1000 euro. Questi sono i limiti ai contanti fissati nella bozza del decreto fiscale.

I nuovi limiti ai contanti

In questo modo verranno introdotto modifiche per ridurre progressivamente la soglia delle transizioni in denaro contante da 2000 euro a 1000. Una novità che sarà spalmata nel prossimo biennio, tra il 2020 e il 2022.

Fino ad ora, il divieto di trasferire denarto contate e titoli al portatore e in valuta estera valeva per le somme pari o superiori a 3000 euro. La soglia quindi si abbasserà notevolmente nei prossimi anni. Tuttavia la norma non produce nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, essendo peraltro assistita da una regime transitorio capace di neutralizzare qualsiasi effetto a regime.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.