Digital Tax in Italia, Gualtieri dice sì: “Sarà in vigore da gennaio”

Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri ha detto sì alla Digital Tax, la tassa che dovrebbe andare a colpire i grandi dell'web.

Roberto Gualtieri
Roberto Gualtieri
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha detto sì alla Digital Tax, la tassa che dovrebbe andare a colpire i grandi del web. Questa entrarà in vigore “a partire dal primo gennaio 2020. È uno dei componenti della manovra”. Lo ha dichiarato proprio Gualtieri, all’Ecofin in Lussemburgo.

Digital Tax in Italia, arriva il sì di Gualtieri

La tassa, continua il Ministro, c’era già ma non era ancora operativa in Italia. Non vogliamo solo una Digital Tax italiana. Vogliamo che sia collocata entro una misura definita sul piano internazionale. Faremo comunque la nostra, ma siamo parte attiva del negoziato che proseguirà a Washington al G20.

Come già accennato, la tassa andrà a colpire i giganti del Web, come per esempio Google e Amazon. Questi ultimi, infatti, continuano a godere in Italia di un regime fiscale favorevole e poco opprimente nonostante i loro enormi guadagni.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.