Crolla il prezzo del Gpl, ribassi per seguire la mossa di Sonatrach

La compagnia algerina Sonatrach abbassa i prezzi di contratto di propano e butano, e trascina giù i prezzi di importazione del Gpl.

Distributore di benzina
Crollano i prezzi del Gpl

Crollano il listini dei prezzi consigliati per il Gpl, trascinati in basso dalla caduta libera dei prezzi di importanzione del Gpl algerino. Si alzano invece delle quotazioni del gasolio, senza effetti, almeno per ora, sui prezzi alla pompa. Secondo la quotidiana rilevazione di Staffetta Quotidiana, IP, Italiana Petroli, e Q8 hanno ridotto di un centesimo al litro i prezzi consigliati del Gpl. Per Tamoil invece il ribasso è di due centesimi. I ribassi seguono la mossa della compagnia algerina Sonatrach che ha ridotto i prezzi di contratto del propano e del butano per dicembre. Se il propano è a 385 dollari la tonnellata (-130 $), il butano è a 375 $/ton (-140).

Staffetta Quotidiana ha elaborato i dati comunicati dall’Osservatorio Prezzi del Ministero dello Sviluppo Economico, basati sulle medie dei prezzi praticati, comunicati dai gestori alle 8 di ieri mattina, e riguardanti circa 14mila impianti. Secondo il quotidiano delle fonti di energia, i prezzi sono i seguenti: benzina self service a 1,567 euro/litro (-1 millesimo, pompe bianche 1,551), diesel a 1,496 euro/litro (-1, pompe bianche 1,481). Benzina servito a 1,694 euro/litro (-1, pompe bianche 1,601), diesel a 1,624 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,528). Gpl a 0,682 euro/litro (invariato, pompe bianche 0,670), metano a 0,990 euro/kg (invariato, pompe bianche 0,978). Queste invece le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 348 euro per mille litri (+1), diesel a 430 euro per mille litri (+16, valori arrotondati).

Commenta su Facebook
Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.