Figlio Travaglio in Rai: il rapper farà la sigla di Popolo sovrano?

Alessandro Travaglio, in arte Trava, è in pole position per scrivere la sigla di "Popolo Sovrano", il programma di Rai Due che prenderà il posto di "Nemo".

Figlio Travaglio in Rai?
Figlio Travaglio in Rai?

È rimbalzata in queste ore la notizia che il figlio di Marco Travaglio potrebbe fare la sigla di Popolo Sovrano, la trasmissione che prenderà il posto di Nemo. Quindi, se ciò fosse vero, il vento del cambiamento annunciato in Rai dal Governo non soffierebbe proprio così forte.

I giallo-verdi avevano puntato molto sul fatto che in Rai non ci sarebbero state più raccomandazioni e favoritismi. Ora però questa decisione, sempre ammesso che sia vera, arriverebbe a smentirli. Marco Travaglio è il direttore del Fatto quotidianogiornale storicamente da sempre vicino ai 5 stelle.

Travaglio jr.

Il figlio di Travaglio dovrebbe quindi realizzare la sigla del talk Popolo sovrano. Il ragazzo ha 23 anni ed è noto negli ambienti musicali del genere. Ha anche partecipato a Italia’s got talent, prendendo 4 sì, ma senza passare alle semifinali.

Alessandro Sortino smentisce

Alessandro Sortino, conduttore del programma che debutterà su Rai 2 il 14 febbraio, ha però smentito che la sigla di “Povera Patria” sarà affidato a lui.
“La sigla non sarà sicuramente quella. Ci sto lavorando io, con due opzioni. Il brano di un gruppo rock degli anni Settanta e quello di un gruppo rock degli anni Ottanta”.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.