Magalli e fidanzata di 22 anni, cosa c’è di vero

Magalli e Giada Fusaro si sono conosciuti a I Fatti vostri, la storica trasmissione condotta da Magalli su RaiDue. In quella circostanza, la ragazza ha raccontato di essere stata vittima di abusi sessuali da parte di un maestro di karate.

Magalli e Giada Fusaro
Magalli e Giada Fusaro

Hanno provocato molte polemiche le fotografie che ritraggono Magalli assieme alla giovane e avvenente 22enne Giada Fusaro. Ovviamente l’web si è scatenato. “Ma quale fidanzamento, non credete ai giornali”. Così su Instagram la giovane ha negato di essere la fidanzata di Giancarlo Magalli. “Tra noi solo di una grande amicizia”.

Le parole di Magalli

Ecco, dunque, che la giovane ha smentito, in maniera secca e categorica. Però non tutti le credono. Infatti a contraddirla ci sarebbero proprio le parole del conduttore televisivo. “Ho trovato l’amore – dichiara Magalli -. “Non sono più più single. Sono felice, ci siamo trovati a ‘metà strada’, proprio in zona Cesarini. Se è coetanea? Macché! È più giovane di me. Non si dice di quanto. Diciamo che Berlusconi mi batte”. 

Magalli stesso, però, dopo aver tirato il sasso nasconde la mano. Dribblando le domande e non confermando la sua relazione con la giovane. “​Questa vicenda, che sta effettivamente allietandomi la vita in questi ultimi tempi, non è pronta per essere diffusa”.

Dove i due si sono conosciuti

Magalli e Giada Fusaro si sono conosciuti a I Fatti vostri, la storica trasmissione condotta da Magalli su RaiDue, lo scorso anno. In quella circostanza, la ragazza ha raccontato di essere stata vittima di abusi sessuali da parte di un maestro di karate poi condannato. La ragazza era stata intervistata anche dalle Iene il 5 novembre del 2017.

Ora il momento difficile è alle spalle e Giada è felice. Nega la relazione con Magalli, ma lo fa con il sorriso.  


Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.