“Come la sabbia di Herat”, in uscita per Altaforte Edizioni il libro di Chiara Giannini

Il libro della collaboratrice de Il Giornale esce con una prefazione di Alessandro Sallusti.

Esce oggi il libro di Chiara Giannini.

“Come la sabbia di Herat. Memorie di viaggio di una donna in guerra “, di Chiara Giannini, è in distribuzione da oggi per Altaforte Edizioni. “Questo libro non è una biografia ma il racconto di guerre, vere o personali, che s’intrecciano e nel cui corso io sono la voce narrante e i protagonisti coloro che hanno incrociato il mio cammino. Vi chiedo solo di seguirmi e arrivare con me in Tunisia, di fronte ai barconi in partenza per l’Italia, davanti al camion che in Afghanistan correva all’impazzata nella mia direzione, pronto a esplodere, o su un elicottero diretto chissà dove. O ancora di stare al mio fianco in linea volo, all’arrivo della bara ricoperta dal Tricolore, o di scrutare in quella stanza d’ospedale, laddove passato e presente si incrociano per dar vita a un’esistenza nuova”.

 Così si legge nel prologo del libro che esce con una prefazione firamata dal direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti.

ne parliamo in pausa pranzo

La presentazione della casa editrice

“‘Come la sabbia di Herat’, opera prima della giornalista e inviata di guerra Chiara Giannini è la storia di guerre reali e interiori”,  dichiara Andrea Antonini, responsabile editoriale di Altaforte Edizioni . Spiega poi :“è una storia di ricordi, lavoro, viaggi, abbandoni, sacrificio, amicizia, amore e morte, sofferenze e speranza: istantanee che, come proiettili, colpiscono cariche di colori e odori come può solo la vita vissuta. Che la Giannini abbia scelto Altaforte Edizioni per il suo primo libro, che i nostri lettori siano in continua crescita e che ci chiedano altri titoli e altri oggetti di approfondimento, è il segno tangibile che l’obiettivo di diffusione e radicamento della cultura non conforme per parte nostra è già centrato”.

Chi è Chiara Giannini

Chiara Giannini, classe 1974, scrive per Il Giornale. Nel corso degli anni ha lavorato per i quotidiani Libero, Il Tempo, Il Tirreno, La Nazione, per il settimanale Oggi e ha scritto per molte riviste specializzate in Forze Armate e Difesa. Esperta di terrorismo e migrazioni, ha curato servizi e reportage dall’Afghanistan, dove è stata numerose volte. ha realizzato servizi anche dal Libano, dalla Tunisia, e dal confine libico. Si è poi occupata di casi internazionali, come quello della nave Enrica Lexie e dei fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. “Come la sabbia di Herat”,  è l’esordio letterario della Giannini, ed è pubblicato da Altaforte Edizioni, marchio editoriale “sovranista”, di proprietà della stessa società editrice che pubblica la rivista mensile “Il Primato Nazionale”.

Commenta su Facebook
Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.