Oscar, termina la corsa per “Dogman” di Matteo Garrone

Matteo Garrone e il suo "Dogman" non saranno in lizza dei film per la consegna degli Oscar in programma a febbraio.

Premi Oscar
La consegna degli Oscar avverrà nel prossimo mese di febbraio
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Il film Dogman di Matteo Garrone interrompe la corsa agli Oscar 2019. L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha reso nota la lista dei candidati nella categoria “Miglior film in lingua straniera”. Il lungometraggio, in questo caso, non risulta essere tra i candidati.

ne parliamo in pausa pranzo

Garrone fuori dai giochi, chi è in lizza?

I titoli che figurano per aggiudicarsi gli Oscar sono diversi. Si inizia con “Roma” del messicano Alfonso Cuaron andando verso “Un affare di famiglia” di Horizaku Koreeda che rappresenta il Giappone: quest’ultimo ha vinto la Palma d’oro a Cannes 2018. A seguire “Birds of Passage” di Gallego (Colombia), “The Guilty” di Gustav Moller (Danimarca), “Opere senza autore” di Von Donnersmarck (Germania) e “Cafarnao” di Nadine Labaki (Libano). Per finire, invece, altre 3 film in lizza. Si tratta di “Cold War” di Pawel Pawlikowski (Polonia), “Burning” di Lee Chang-dong (Corea del Sud) e “Ayka” di Sergei Dvortsevoy (Kazakistan).

Italia ancora in corsa con Guadagnino

Suspiria” di Luca Guadagnino, nella categoria “Miglior Make-up e Hairstylinge, e “Suspirium” di Thom Yorke, come “Miglior canzone originale”, sono le due proiezioni cinematografiche che rappresenteranno l’Italia. Le nomination, per l’edizione numero 91, sono previste per il prossimo 22 gennaio. Le serata di premiazione si terrà il 24 febbraio.  Nel frattempo Marcello Fonte ha vinto il premio come miglior attore agli Efa.

Commenta su Facebook
Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.