Box Office del Weekend: Fabrizio De André e PFM in risalto

Gli Anni Più Belli di Muccino tiene testa al boxoffice italiano seguito da un incredibile risultato dal concerto di De André e PFM

Box Office Italiano

Con Gli Anni Più Belli che mantene il primo nel weekend italiano, segnando altre 316.657 presenze per un incasso totale di ben € 4,822,786, la vera sorpresa del fine settimana è il secondo posto occupato dal video inedito di un concerto di Fabrizio De André assieme la PFM con Il Concerto Ritrovato, che registra ben 95,404 presenze per un incasso di € 1,068,573.

Al terzo posto troviamo ancora Parasite di Bong Joon-ho, che registra 158,997 presenze e un incasso complessivo in Italia di € 5,142,949. Numeri da capogiro considerata la natura da film orientale che difficilmente riesce a catturare così il grande pubblico, ma l’effetto Premio Oscars ha sicuramente dato una spinta maggiore e il pubblico incuriosito ha risposto.

Al quarto posto apre finalmente anche da noi Bad Boys fo Life, con 128,964 presenze e un primo incasso al weekend di € 882,212.
Al quinto posto troviamo Sonic – Il Film che nonostante le triste aspettative è riuscito a strapparsi il benestare di pubblico e boxoffice, anche se per finanziare i possibili sequel, serviranno prestazioni migliori, comunque da noi nel weekend altre 125,611 presenze per un incasso totale italiano di € 2,194,723.

Scivola al nono posto Birds of Prey, che recupera 38,021 presenze e un incasso globale di € 2,350,399.

Piccola nota a margine per Memories of Murder, film del 2003 di Bong Joon-ho che visto il successo di Parasite, la distribuzione italiana è riuscita finalmente a trovare una finestra di uscita per un film ancora inedito da noi. Nonostante la piccola distribuzione in poche sale selezionate, il film ad oggi ha incassato € 227,033.

Box Office Statunitense

Come per la scorsa settimana, il mercato USA è rimasto mediamente invariato con sole due vere new entry in classifica: al secondo posto troviamo Il Richiamo della Foresta, operazione massiccia da parte della FOX/Disney che forse potrebbe rivelarsi un cocente flop, data una produzione ben consistente – circa 135 milioni di dollari di budget – e al primo weekend il film ha incassato “solo” 40 milioni. A meno di improvvisi sprint, questo sarà l’ennesimo flop della travagliata gestione di acquisizione della FOX da parte di Disney.

Al quarto posto troviamo Brahms: The Boy 2, diretto sequel dell’horror del 2016 che riuscì a convincere i produttori nell’avventurarsi in un secondo capitolo. L’apertura non è stata delle esaltanti, con appena 8 milioni di fronte ai 10 di budget, ma come spesso accade con i prodotti horror a basso budget, il film riuscirà a macinare nelle settimane successive i giusti introiti per coprire facilmente le spese e generare profitti attivi.

Il resto della vetta è occupato da titoli che da settimane si contendono e si scalano le diverse posizioni con Sonic – Il Film (203 milioni complessivi), Birds of Prey (173 milioni complessivi) e Bad Boys for Life (391 milioni complessivi).