Famiglia Cristiana a Salvini: “Guardi ‘Tolo Tolo’ e la smetta di rompere”

Francesco Anfossi ha scritto una articolo su Famiglia Cristina, il noto giornale cattolico, una recensione entusiastica di 'Tolo Tolo' di Checco Zalone.

Francesco Anfossi ha scritto una articolo su Famiglia Cristina, il noto giornale cattolico, una recensione entusiastica di ‘Tolo Tolo’ di Checco Zalone. Qui ha dichiarato che, secondo lui, “questo Alberto Sordi postmoderno racconta l’Italia più di Ilvo Diamanti e Giuseppe de Rita”. 

“Zalone – continua – ha spiegato il problema della disoccupazione giovanile e il fallimento di chi vuole aprire un’attività imprenditoriale, impastoiato in mille norme e pratiche burocratiche e rovinato dalle tasse, con poche battute, più di mille inchieste giornalistiche. E ha raccontato l’invasione degli immigrati (che invasione non è, ma non importa) rovesciando il cannocchiale, partendo dal fondo. Per capire il dramma dei rifugiati basta mettersi nei loro panni, un metodo evangelico, il più antico del mondo. Papa Francesco lo dice sempre, puntandosi il dito sul petto: ‘Mi accompagna spesso una domanda:  perché loro e non io?'”.

Dunque il giornalista arriva ad augurarsi che “abbia il tempo di vederlo anche Salvini, tra un rosario baciato in pubblico e uno scimmiottamento del Papa sulle nevi. Spero anche che lo vedano tutti i leghisti, i sovranisti,  i grillini, gli xenofobi, i machisti,  i fascisti, i celoduristi, le Meloni e i Grillo e tutti coloro che gridano all’invasione per raccattare voti”.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.