Feltri: “Se Greta fosse mia figlia la manderei a scuola a suon di sberle”

Il direttore di Libero Vittorio Feltri ha nuovamente attaccato la paladina dell'ambiente Greta Thunberg, e come al solito non ci è andato leggero.

Vittorio Feltri contro Greta
Vittorio Feltri contro Greta

Il direttore di Libero Vittorio Feltri ha nuovamente attaccato la paladina dell’ambiente Greta Thunberg, e come al solito non ci è andato leggero. Lo ha fatto ieri sera, lunedì 17 dicembre, a Stasera Italia, su Rete 4. Durante il programma condotto da Barbara Palombelli, Feltri, dopo una domanda che riguardava Greta, ha risposto: “Io credo che questa Greta Thunberg che sta facendo delle prediche mondiali, con tutti che la ascoltano, sia un fenomeno molto interessante da analizzare. Perché significa che il pianeta è sano, mentre sono cretini quelli che le danno retta…”.

E ancora: “Se Greta fosse mia figlia – e vorrei che lo fosse – la prenderei a schiaffi per mandarla a scuola, invece che andare a fare l’imbecille in giro per tutto il mondo, dove non imparerà niente, e continuerà a sentirsi un padre eterno senza essere in verità assolutamente nulla. Ecco, questo è quello che penso di Greta Thunberg…”.