Box Office del weekend: sorpresa Midway, male Doctor Sleep

Box office, la sorpresa Midway
Box office, la sorpresa Midway

Mentre in Italia il film di Alessandro Siani conquista la vetta, negli Stati Uniti l’attenzione è tutta virata sul film bellico Midway di Roland Emmerich, mentre Doctor Sleep, atteso sequel di Shining, non riesce a convincere la critica e il pubblico di tutto il mondo.

Box Office Italiano

Weekend di grandi new entry, per quanto i numeri di presenze e incassi siano drasticamente calati. A conquistare la vetta è Alessandro Siani con il suo film Il Giorno più Bello del Mondo, che registra 297,433 presenze per un incasso di € 1,810,823. Al secondo posto troviamo Le Ragazze di Wall Street, thriller con tocchi di commedia con Jennifer Lopez dove delle spogliarelliste si improvvisano “rapinatrici” prendendo di mira i giovani agenti di Wall Street con la missione di puntare al loro denaro, guadagnato con avidità e senza rispetto; un weekend di apertura con 221,878 presenze e un primo incasso di € 1,567,392.

Si pizza al sesto posto L’uomo del Labirinto, film di Donato Carrisi, che registra altre 78,844 presenze per un incasso ulteriore di circa 500 mila € , ma la vera sorpresa è all’ottavo posto, dove troviamo l’horror con Ewan McGregor Doctor Sleep, che registra sul suolo italiano 66,613 presenze per un incasso di circa 430 mila € . Una cifra davvero piccola se considerato il genere e il suo essere sequel di un capolavoro quale Shining.

Box Office Statunitense

Anche sul suolo americano, l’interesse comincia a virare verso le nuove uscite cinematografiche. Anche qui, la vera sorpresa del weekend, per quanto povero di spettatori, è stato Midway, film bellico diretto da Roland Emmerich (Independence Day, The Day After Tomorrow), che nonostante un costo di produzione da quasi blockbuster – circa 100 milioni di dollari – apre al mercato con circa 18 milioni di dollari. Una cifra sicuramente non incoraggiante, ma dalla sua il film deve ancora uscire in tutti i maggiori mercati del mondo e se quelli andranno bene, i pochi numeri fatti in casa potrebbero essere facilmente compensati.

Al secondo posto troviamo il già citato Doctor Sleep che incassa solo 14 milioni di dollari. Il riscontro economico del film non dovrebbe andare in negativo. Al netto della resa finale, i costi produttivi si aggirano attorno i 45 milioni di dollari e attualmente worldwide il film ha incassato circa 34 milioni di dollari. Dovesse anche rallentare la corsa weekend dopo weekend, il film dovrebbe abilmente recuperare tutti i costi, pur non risultando il successo che forse Warner sperava di ottenere con questa operazione.

Termintator: Destino Oscuro scende pericolosamente in quinta posizione, incassando solo altri 10 milioni. Il flop è certo e si sono stimate già delle perdite superiori ai 100 milioni di dollari. Ci si domanda il perché continuare con una formula produttiva e narrativa che non riesce a decollare da almeno due decadi.

Joker invece si ferma al sesto posto e mette nel borsello altri 9 milioni di dollari. Il film Warner/DC Films attualmente è a quota 986 milioni di dollari. Possiamo ben assicurare che nel prossimo weekend il film raggiungerà la fatidica soglia del miliardo di dollari.