Rita Dalla Chiesa: “Troppo odio contro agenti, torna il terrorismo”

Rita Dalla Chiesa ha commentato di nuovo l'omicidio dei due poliziotti a Trieste, poi ha attaccato Saviano e Chef Rubio e Virginia Raggi.

Rita Dalla Chiesa
Rita Dalla Chiesa

Rita Dalla Chiesa ha commentato di nuovo l’omicidio dei due poliziotti a Trieste, avvertendo sul clima d’odio che si sta respirando contro le Forze dell’Ordine. “Stiamo tornando verso un periodo che pensavamo chiuso da un pezzo, e invece non è vero”. Il riferimento, come riporta Il Giornale, è a un tweet choc che recitava: “Rompete i cogl… sugli sbirri morti in questura? Ma chi c… se ne frega! Morissero tutti nello stesso giorno io festeggerei!!”.

“Gli episodi che hanno fatto male ci sono stati, è indubbio, e fanno vergognare chi crede in questi ragazzi. Però sono episodi. La vita è fatta di quotidianità, e nella quotidianità questo non avviene”. Ha continuato Rita Dalla Chiesa, che poi attacca Roberto Saviano e chef Rubio: “Ci sono circoli che vorrebbero essere culturali e invece sono circoli di poveracci in un sistema che li fa camminare sul tappeto rosso”.

Il giudizio su Virginia Raggi

La giornalista e conduttrice televisiva ci tiene poi a dare un suo giudizio su Virginia Raggi: “Negativo al massimo”. E ancora: “si è circondata di gente che non era in grado di poterla aiutare, alcuni sono finiti addirittura in galera”. Al suo posto “con un sussulto di dignità avrei ammesso gli errori e lasciato la città a chi pensa di poterla governare meglio”.

Rita Dalla Chiesa, a La Verità, ha concluso parlando della politica attuale: “Fanno alleanze tra gente che si sputava addosso fino al giorno prima…” , dice, riferendosi a Pd e M5s. Rita rivolge parole amichevoli solo verso Matteo Salvini e Giorgia Meloni: “Almeno non hanno tradito. Mi sono stufata di sentire del Papeete: perché non parliamo di Capalbio, patria degli intellettuali che non hanno voluto gli immigrati?”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.