Miss Italia 2019: vince Carolina Stramare

Miss Italia 2019 è Carolina Stramare, 20enne di Vigevano in provincia di Pavia, che si è aggiudicata il titolo con il 36% delle preferenze

Miss Italia 2019, Carolina Stramare
Miss Italia 2019, Carolina Stramare
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Carolina Stramare vince Miss Italia 2019. La trasmissione è andata in onda su Rai 1 la sera del 6 settembre, in diretta dal PalaInvent d Jesolo. Alla conduzione della serata, Alessandro Greco, che al termine ha incoronato la nuova Miss, che ha ottenuto il 36% delle preferenze.

Chi è la Miss Italia 2019

La giovane, nata a Genova nel 1999, è diplomata al liceo linguistico e al momento frequenta un corso di formazione grafica e progettistica all’Accademia di Belle Arti di Sanremo. Lavora come modella e tra le sue passione c’è l’equitazione, che pratica a livello agonistico. Le sue prime parole, dopo l’annuncio della vittoria, sono andate al ricordo della madre, scomparsa un anno fa. “Per me era oltre che una madre era un’amica vera – ha detto – e nonostante la sua assenza, la sento vicina. Sono fermamente convinta che la forza che mi accompagna ogni giorno da un anno a questa parte sia tutta merito suo”, ha detto Carolina Stramare.

Il podio

Per lei, la strada della corona è stata in salita. Infatti, Carolina Stramare era stata eliminata dal televoto, ma poi ripescata dalla giuria presieduta da Gina Lollobrigida. Sul podio insieme a lei, Serena Petralia e Sevmi Fernando, che era stata molto contestata a causa delle suo origini cingalesi.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.