Test universitari, tutte le informazioni con le date dei corsi di laurea

Partirà martedì 3 settembre il periodo dei test universitari con accesso programmato. Il primo corso sarà Medicina e Chirurgia: migliaia i posti.

Test universitari, al via le prove per accesso al corso di laurea
Test universitari, al via le prove per accesso al corso di laurea (foto Ansa.it)

Prenderanno il via martedì 3 settembre i test universitari per i corsi di laurea con accesso programmato. Sarà la volta di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua italiana.

Test universitari, le date

A seguire, invece, toccherà a Medicina Veterinaria mercoledì 4 settembre. Subito dopo spazio ad Architettura (giovedì 5), Professioni Sanitarie (mercoledì 11) e Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria per giovedì 12 settembre. Chiudono la griglia Scienze della Formazione Primaria, che si terrà venerdì 13 settembre, e Professioni Sanitarie (laurea magistrale) venerdì 25 ottobre.

I posti a disposizione

Saranno 84.716 i candidati che hanno scelto di candidarsi per affrontare i testi ai vari corsi di laurea. Nello specifico vi sono a disposizione 68.694 per chi vorrà iscriversi a Medicina e Odontoiatria (nel 2018 erano 67.005). Architettura avrà 8.242 iscritti (nel 2018 erano 7.986) mentre Veterinaria fa registrare un calo: da 8.136 (2018) si è passati a 7.780. Medicina e Odontoiatria in inglese passa dai 7.660 dello scorso anno a 10.450.

I posti per l’anno accademico 2019/2020 sono 11.568 per Medicina e Chirurgia, 1.133 per Odontoiatria, 759 per Medicina Veterinaria e 6.802 per Architettura.

Le prove e gli argomenti

Vi saranno 60 quesiti e il tempo massimo sarà di 100 minuti. Meno domande di logica (da 20 si passerà a 10). A seguire cultura generale (12) soprattutto nell’ambito storico, istituzionale, sociale e letterario. Spazio a quesiti su “Cittadinanza e Costituzione”. «Si partirà da testi di saggistica scientifica, autori classici o contemporanei, da testi di attualità comparsi su quotidiani, riviste anche specialistiche. In coerenza con il lavoro preparatorio fatto dagli studenti in vista dell’Esame conclusivo della Scuola secondaria di II grado».

Ci saranno anche quesiti relativi all’area di Cittadinanza e Costituzione. Si partirà da testi di saggistica scientifica, autori classici o contemporanei, da testi di attualità comparsi su quotidiani, riviste anche specialistiche. In coerenza con il lavoro preparatorio fatto dagli studenti in vista dell’Esame conclusivo della Scuola secondaria di II grado.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.