Arriva il Generatore Automatico di Governi, subito boom di clic

Dopo il gioco "vestiSalvini", ecco arrivare anche il Generatore Automatico di Governi, per creare, casualmente, un possibile - e assurdo - prossimo Governo.

Generatore Automatico di Governi
Generatore Automatico di Governi

Dopo il gioco “vestiSalvini“, ecco arrivare anche il Generatore Automatico di Governi, per creare, casualmente, un possibile – e assurdo – prossimo Governo. E forse, presto, data la difficoltà delle attuali consultazioni, ne farà uso anche il Presidente dell Repubblica Sergio Mattarella. Il Generatore funziona i maniera molto semplice. Basta andare sul sito e cliccare sull’icona “crea un Governo”. Dopo una manciata di secondi, ecco creato il vostro Governo dei sogni (o egli incubi). Se sia o meno migliore del precedente, e magari del prossimo, lo deciderete voi.

Generatore Automatico di Governi

Il gioco è semplice e, a dire la verità, anche alquanto divertente. Inoltre offre molte possibilità. Infatti, nel caso in cui non abbiate trovato il vostro Governo “all’altezza” di dirigere il Paese, potete riprovare quante volte volete. Se il primo risultato non vi ha convinti, infatti, potete sempre cliccare sul tasto ‘Sergio non è soddisfatto, ritenta’ e ottenere un ‘rimpasto’. Noi di CiSiamo.info abbiamo provato, ottenendo Matteo Salvini Premier, Gollum al Ministero dell’Economia e Barbara D’Urso al Ministero dell’Istruzione. Ma potete provare quante volte volete, magari fino a quando non trovate Bruce Lee alla Difesa e Fabrizio Corona “sistemato” al Lavoro e politiche sociali. C’è persino la possibilità di trovare Francesco Totti all’Istruzione e Wanna Marchi e Mário Pacheco Do Nascimento alla Salute.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.