Instagram, al via la strategia con i like nascosti

Ad annunciarlo era stato già ad aprile Mark Zuckerberg. Instagram e la strategia dei like nascosti arrivano in Italia dopo l'esperimento attuato in Canada.

Instagram
Instagram

Instagram, dopo aver attuato l’esperimento in Canada, ha inteso nascondere il numero dei “like” anche in Italia. Si tratta di un test che, però, non rappresenta una decisione definitiva bensì un modo per visionare il parere degli utenti. Qualora la cosa dovesse andare in porto si tratterebbe di una rivoluzione nel mondo del marketing digitale. La notizia era stata anticipata dallo stesso Mark Zuckerberg durante la conferenza per gli sviluppatori di Facebook che si tenne nel mese di aprile in California.

Instagram e i like nascosti

«Vogliamo aiutare le persone a porre l’attenzione su foto e video condivisi e non su quanti Like ricevono. Vogliamo che Instagram – dichiara Tara Hopkins, capo della Public Policy – sia un luogo dove tutti possano sentirsi liberi di esprimersi. Stiamo avviando diversi test in più paesi per apprendere dalla nostra comunità globale come questa iniziativa possa migliorare l’esperienza su Instagram».

Instagram e la strategia dei like nascosti, cosa è accaduto

Instagram messaggio

Il tasto “Like” non sarà in alcun modo rimosso. Semplicemente non sarà visibile agli utenti il numero dei consensi raccolti (il classico “Mi piace” per intenderci). Agli utenti, coinvolti nel test, comparirà un avviso come quello della foto sopra evidenziata.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.