26.4 C
Milan
lunedì 16 Settembre 2019
Home CRONACA Vite da infami

Vite da infami

La legge li chiama “collaboratori di giustizia“, i giornalisti – per abbreviare – li definiscono “pentiti“, i loro nemici li definiscono “infami“. E, forse, questo è l’appellativo che gli pesa di più. Perché cela la voglia di vendetta nei loro confronti.

Poi ci sono i testimoni di giustizia, gente comune che nulla aveva a che fare con la mafia. Gente che spesso è stata vittima della mafia. Gente che, a differenza degli altri, ha avuto il coraggio di denunciare. E, così, sono diventati infami pure loro.

Fabrizio Capecelatro racconta le loro vite, sotto la protezione dello Stato, nella rubrica “Vite da infami” su CiSiamo.info. Il nostro impegno contro la criminalità organizzata di tipo mafioso.

Nessun Articolo da visualizzare

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com