Silvia Romano è stata liberata dopo un anno e mezzo

Silvia Romano è stata liberata dopo un anno e mezzo. L'ha reso noto il premier Conte

Silvia Romano, il pm Nobili:
Silvia Romano

Silvia Romano è stata liberata dopo un anno e mezzo. Silvia Romano è libera, l’ha reso noto il premier Giuseppe Conte. La 24enne cooperante della onlus ‘Africa Milele’ aveva subito il rapimento il 20 novembre del 2018 in Kenya, nel villaggio di Chakama, 80km da Malindi. Stando alla ricostruzione della Procura di Roma e dei carabinieri del Ros, era prigioniera in Somalia di uomini vicini al gruppo jihadista Al-Shabaab, l’organizzazione somala affiliata ad Al Qaeda e da loro considerata un “ostaggio politico”.

Silvia Romano è stata liberata dopo un anno e mezzo

Secondo quanto aveva reso noto l’Adnkronos, che l’aveva appreso da fonti somale, la volontaria sarebbe diventata un bersaglio di al Qaeda perché i jihadisti pensavano che facesse proselitismo religioso: circostanza che faceva della cooperante un ostaggio di notevole valore dal punto di vista della propaganda islamista. E che ha complicato la vicenda di un rapimento che è andato avanti per un anno e mezzo e per il quale non è mai stato richiesto alcun riscatto.