Coronavirus, Von der Leyen: “UE pronta ad aiutare l’Italia”

Nella conferenza stampa di oggi, Ursula Von der Leyen, presidente della Commissione Europea, ha confermato la massima disponibilità nell'aiutare il nostro Paese durante l'emergenza sanitaria del Coronavirus.

Von der Leyen risponde a Erdogan:
Ursula von der Leyen

“L’Europa è pronta ad aiutare l’Italia con tutto quello che sarà necessario. Ci sarà massima flessibilità”. Lo ha assicurato oggi, venerdì 13 marzo, la presidente della Commissione UE, Ursula Von der Leyen, in una conferenza stampa relativa alla drammatica emergenza sanitaria che il nostro Paese sta vivendo.

Von der Leyen: “Proporremo al Consiglio di attivare la clausola di crisi”

“Siamo pronti ad aiutare l’Italia con tutto quello di cui ha bisogno, in questo momento è colpita severamente dal virus, sosteniamo tutto quello di cui ha bisogno e tutto quello che chiederà. Il prossimo potrebbe essere un altro Stato membro”, ha detto la presidente della Commissione Ue. “La Commissione Ue – prosegue Von der Leyen – è pronta a proporre al Consiglio di attivare la clausola di crisi per accomodare un sostegno fiscale più generale“.

Coronavirus: aiuti economici per le imprese e i settori in difficoltà

La clausola – si legge nella comunicazione della Commissione Ue sulla flessibilità del Patto di Stabilità – sospenderà gli aggiustamenti di bilancio raccomandati dal Consiglio in caso di recessione severa della zona euro e della Ue.

Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, Bruxelles garantirà anche otto miliardi di garanzie comunitarie a 100mila imprese. Il denaro potrà essere utilizzato per aiutare le imprese in difficoltà, in particolare nei settori dei trasporti o del turismo, assorbire gli shock sul mercato del lavoro, e naturalmente affrontare le necessità sanitarie.