Coronavirus, American Airlines blocca i voli per Milano

Coronavirus, American Airlines blocca i voli per Milano. Tre casi di infezione in Abruzzo, quattro in Fvg

Coronavirus, American Airlines blocca i voli per Milano
Un volo American Airlines

Coronavirus, American Airlines blocca i voli per Milano. American Airlines sospende i collegamenti con Milano da New York Jfk e Miami fino al 24 aprile. Lo ha annunciato la compagnia dopo che il dipartimento di Stato Usa ha alzato l’allerta sull’Italia a livello 4 invitando ad evitare le zone più colpite dal coronavirus: Lombardia e Veneto. L’ultimo volo dell’American Airlines da Milano rientrerà oggi. American Airlines manterrà i collegamenti tra Philadelphia e Roma con un volo giornaliero. I collegamenti con Venezia dovrebbero ripartire da maggio. Il vice presidente Mike Pence, al quale il presidente Donald Trump ha affidato il coordinamento della risposta Usa all’epidemia, ha detto che Washington sta collaborando con le autorità di Roma per lo screening medico di ogni cittadino che arriva negli Usa.

Coronavirus, American Airlines blocca i voli per Milano

Intanto c’è la prima vittima in Australia. Un 78enne, che ha contratto il coronavirus insieme a sua moglie a bordo della nave da crociera Diamond Princess, è deceduto questa mattina all’ospedale Sir Charles Gairdner di Perth. Lo rendono noto le autorità australiane. Il malato era risultato positivo dieci giorni fa mentre era in isolamento a Howard Springs, dopo essere stato messo in quarantena per due settimane a bordo della Diamond Princess a Yokohama, in Giappone. Sua moglie, settantenne, a cui è stato diagnosticato il virus qualche giorno fa, è in condizioni stabili all’ospedale. Torniamo all’Italia: positivo al Covid 19 il secondo test, eseguito dall’Istituto Superiore di Sanità, sull’uomo ricoverato in isolamento all’ospedale di Pescara. Il paziente, residente in un Comune dell’area metropolitana Chieti-Pescara, aveva riferito di essere rientrato la scorsa settimana da un viaggio di lavoro in Lombardia e di aver quasi immediatamente accusato dei sintomi influenzali che lo avevano portato a rimanere in casa. Al momento, dunque, i casi confermati di Covid 19 in Abruzzo sono 3. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione. In Friuli Venezia Giulia sono risultati positivi al test del coronavirus quattro nuovi casi: uno a Trieste e tre a Udine. Lo afferma la Regione Fvg. “I pazienti – informa la Regione – sono stati presi in carico dal servizio sanitario regionale e i campioni dei test inviati all’Istituto Superiore di Sanità”. In tutto in Italia 1.128 persone hanno contratto il Sars-CoV-2: i contagi sono presenti in 13 regioni, uno nella provincia autonoma di Bolzano. I ricoverati con sintomi sono 401, di cui 105 in terapia intensiva, mentre 543 asintomatici sono in isolamento domiciliare fiduciario. Sono 50 i guariti, 29 i deceduti, di cui 23 in Lombardia, 2 in Veneto, 4 in Emilia-Romagna. Ma questo numero potrà essere confermato solo una volta che l’Iss avrà stabilito la causa effettiva di morte.