Tav, alta tensione al cantiere Chiomonte: 24 denunciati

Tensione nel cantiere Chiomonte della Tav con un centinaio di manifestanti che hanno raggiunto il cancello: bombe carta contro la Polizia.

Scontri No Tav-Polizia, nessun ferito nei pressi del cancello di Chiomonte
Scontri No Tav-Polizia, nessun ferito nei pressi del cancello di Chiomonte (foto Twitter Firenze Post)

Ventiquattro militanti No Tav sono stati identificati dalla Digos e denunciati per non aver rispettato l’ordinanza sulla zona rossa del cantiere di Chiomonte. Un centinaio di persone si sono dirette verso il sentiero Gallo Romano che da Gaglione permette di raggiungere il cantiere di Chiomonte.

Cantiere di Chiomonte, sassi e bombe carta da parte dei No Tav

Secondo quanto riportato dall’AdnKronos una trentina di manifestanti avrebbero lanciato sassi e oltre una quarantina di bombe carta contro le forze di Polizia. Non si registrano feriti. Nel frattempo è prevista una marcia con partenza da Susa direzione Venaus.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.