Cliente chiede di accendere il tassametro: tassista gli rompe il setto nasale

Tassista colpisce con un pugno in volto un potenziale cliente
Tassista colpisce con un pugno in volto un potenziale cliente

La richiesta di accendere il tassametro scatena le ire del tassista. Un uomo, appena giunto all’aeroporto di Fiumicino, ha chiesto all’autista di applicare la tassazione secondo le norme vigenti. Il passeggero italiano era giunto a Roma da Madrid. Le immagini, pubblicate sull’AdnKronos, hanno mostrato l’aggressione dell’uomo al terminal 3.

Tassista aggredisce un potenziale cliente

Un pugno in pieno volto ha provocato la rottura del setto nasale. Le immagini hanno mostrato l’autista irritato al punto tale da non caricare i bagagli a bordo della vettura. La discussione procede e un uomo, assistente del servizio taxi, interviene per provare a calmare gli animi.

Il tassista è sul punto di partire ma dopo alcuni secondi scende dal mezzo e colpisce con un pugno il viaggiatore. Subito dopo l’uomo è stato curato e trasferito in un ospedale di Roma: trenta i giorni di prognosi.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.