Omicidio Luca Sacchi, Del Grosso: «Prima volta con arma in mano»

Valerio Del Grosso, accusato per l'omicidio di Luca Sacchi, ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni spontanee agli inquirenti.

Omicidio Luca Sacchi, cinque misure cautelari
Omicidio Luca Sacchi, cinque misure cautelari (foto Youtube)

Valerio Del Grosso, il giovane accusato per l’omicidio di Luca Sacchi, ha rilasciato una dichiarazione agli inquirenti. L’interrogatorio di garanzia ha visto il giovane parlare del delitto avvenuto lo scorso mese di ottobre. «Non volevo uccidere nessuno, era la prima volta che prendevo un’arma in mano». Il ragazzo, insieme a Paolo Pirino, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Omicidio Luca Sacchi, le parole di Del Grosso

Intanto nell’autovettura di Pirino sono stati scoperti 31 grammi di cocaina. La droga era nascosta nel passaruota anteriore della Smart. Pirino, la sera precedente al delitto, si trovava insieme a Del Grosso a bordo della vettura. La droga scoperta era divisa in bustine. Nel frattempo le indagini proseguono a tutto campo per chiarire le varie posizioni degli indagati.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.