Bibbiano, Bonafede chiede approfondimenti sull’inchiesta “Angeli e Demoni”

Bonafede ha disposto un’inchiesta amministrativa, da parte del Ministero della Giustizia, al Tribunale per i minorenni di Bologna per il caso Bibbiano.

Allarme bomba a Bibbiano
Allarme bomba a Bibbiano

Alfonso Bonafede, responsabile del Ministero della Giustizia, ha disposto un’inchiesta amministrativa al Tribunale per i Minorenni di Bologna. L’inchiesta “Angeli e Demoni” prosegue nell‘attività di indagini. «Sin dall’inizio ho chiarito che la protezione dei bambini è una priorità – sottolinea Bonafede -. Su questo fronte andremo fino in fondo. La prossima settimana presenteremo i dati sul monitoraggio degli affidi effettuato dalla squadra speciale di giustizia per la protezione dei minori. È la prima volta che si è in grado di fornire un quadro di dati chiaro, omogeneo e su base nazionale».

Inchiesta “Angeli e Demoni” sui bimbi di Bibbiano

L’approfondimento voluto da Bonafede è stato reso necessario per dare il via a nuovi possibili risvolti sulla questione riguardante i bimbi di Bibbiano. A tal proposito il Ministero ha diffuso una nota: «Si tratta di un ulteriore approfondimento stimolato dal Ministro che va oltre le sole forme dell’acquisizione documentale. Esso prevede anche la consultazione del protocollo riservato e l’audizione diretta degli interessati. Magistrati professionali e onorari, personale amministrativo, altri soggetti in grado di fornire informazioni in merito alla vicenda e anche rappresentanti del foro locale».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.