Falso Made in Italy, Guardia di Finanza denuncia 66 persone

La Guardia di Finanza, al termine delle indagine condotte tra il 2016 e il 2019, ha scoperto falsi Made in Italy per un valore di circa 16 milioni di euro.

66 denunciati per falso Made in Italy
66 denunciati per falso Made in Italy
Clicca qui per ascoltare l'articolo

La Guardia di Finanza, al termine delle indagine condotte tra il 2016 e il 2019, ha scoperto falsi Made in Italy per un valore di circa 16 milioni di euro. Erano addirittura 5 milioni gli articoli, fabbricati nei Paesi dell’Est, etichettati con il tricolore italiano. L’operazione, iniziata tre anni fa, era stata denominata “Made in”.

Come riporta l’Ansa, una parte dei beni illecitamente commercializzati – 350 mila prodotti e 217 mila chilogrammi circa di merci, sono stati sottoposti a sequestro probatorio. 66 le persone coinvolte nel traffico e ora denunciate dai finanzieri. Sono quasi tutti italiani. Per lo più amministratori delle aziende importatrici dei prodotti su cui sono stati applicati all’estero segni e indicazioni tali da indurre in inganno i consumatori finali sull’origine della merce.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.