Falso Made in Italy, Guardia di Finanza denuncia 66 persone

La Guardia di Finanza, al termine delle indagine condotte tra il 2016 e il 2019, ha scoperto falsi Made in Italy per un valore di circa 16 milioni di euro.

Corruzione negli atti giudiziari, arrestato magistrato
Corruzione negli atti giudiziari, arrestato magistrato (foto repertorio)

La Guardia di Finanza, al termine delle indagine condotte tra il 2016 e il 2019, ha scoperto falsi Made in Italy per un valore di circa 16 milioni di euro. Erano addirittura 5 milioni gli articoli, fabbricati nei Paesi dell’Est, etichettati con il tricolore italiano. L’operazione, iniziata tre anni fa, era stata denominata “Made in”.

Come riporta l’Ansa, una parte dei beni illecitamente commercializzati – 350 mila prodotti e 217 mila chilogrammi circa di merci, sono stati sottoposti a sequestro probatorio. 66 le persone coinvolte nel traffico e ora denunciate dai finanzieri. Sono quasi tutti italiani. Per lo più amministratori delle aziende importatrici dei prodotti su cui sono stati applicati all’estero segni e indicazioni tali da indurre in inganno i consumatori finali sull’origine della merce.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.