18enne impiccata a Roma nell’area giochi: aveva le mani legate

Una 18enne è stata trovata impiccata a Roma nell'area giochi del parco Galla Placidia. Il corpo, trovato inorno alle 6.45, aveva le mani legate

18enne impiccata a Roma in un parco giochi
18enne impiccata a Roma in un parco giochi

Una 18enne è stata trovata impiccata a Roma nell’area giochi del parco Galla Placidia, che si trova nel quartiere Sant’Ippolito. La giovane, che all’arrivo del custode alle 6.45 era ormai senza vita, aveva le mani legate.

Ora gli inquirenti indagano per suicidio. La 18enne, italiana, aveva infatti tentato di togliersi la vita più volte, in passato. La ragazza si era allontanata da casa la sera dell’11 settembre, intorno alle 21.15, e la sua scomparsa era stata denunciata dai genitori. Il suo corpo è stato ritrovato solo questa mattina all’arrivo del custode del parco.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.