Ghanese di 28 anni muore a Malpensa: era un corriere della droga

Un ghanese di 28 anni è morto a Malpensa dopo essere sbarcato. Il ragazzo ha iniziato a tremare ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale.

Ghanese morto a Malpensa
Ghanese morto a Malpensa
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Un ghanese di 28 anni è morto a Malpensa dopo essere sbarcato. Il ragazzo ha iniziato a tremare ed è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Tuttavia non c’è stato nulla da fare. Il 28enne, con tutta probabilità, era uno dei tanti disperati arruolati dagli spietati narcotrafficanti per portare la droga in Europa. Il pm Rossella Incardona ha già disposto l’autopsia che probabilmente confermerà quello che gli inquirenti stanno sospettando. Cioè che il giovane abbia ingerito degli ovuli di droga che poi si sono aperti nell’intestino.

Nella stessa giornata di oggi, giovedì 15 agosto, è stato arrestato anche un altro ghanese di 32 anni. Nella pancia aveva 56 ovuli di cocaina. Il lavoro gli avrebbe permesso di guadagnare appena 4.000 euro.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.