Maltrattamenti in casa di riposo a Rovigo: arrestati 9 operatori

Nove persone sono state arrestate per maltrattamenti in una casa di riposo a Rovigo. Si tratta di operatori sanitari o inservienti della struttura

Maltrattamenti in casa di riposo
Maltrattamenti in casa di riposo

La polizia ha arrestato 9 operatori per maltrattamenti in una casa di riposo a Rovigo. I nove lavoravano nella casa di riposo come operatori sanitari o inservienti. Sono accusati di violenze fisiche e minacce nei confronti degli anziani ospiti della struttura.

Il gip ha ritenuto concreto il pericolo di reiterazione dei reati, e per questo ha disposto l’esecuzione delle misure cautelari portate a termine questa mattina. I 9 indagati sarebbero stati denunciati dai loro stessi colleghi, che davanti alle violenze riservate agli anziani hanno contattato le forze dell’ordie. Così sono partiti gli accertamenti che hanno permesso di scoprire cosa avveniva. Le indagini infatti hanno messo in luce come gli indagati sottoponessero gli anziani non autosuifficienti a percosse, offese, minacce e altri atti considerati lesivi della dignità umana.

Elisabetta Riboldi
Nata il 15 luglio 1992, ho seguito il tipico cursus honorum della letterata milanese: diploma al liceo classico G. Berchet, laurea triennale in Lettere Moderne e magistrale in Filologia Romanza presso l'Università degli Studi di Milano. Fervente appassionata di tutte le arti, curioso nelle librerie, alle mostre, nei musei; per quasi dieci anni ho seguito corsi di teatro e, in seguito, di danza ottocentesca. Ma quella stessa curiosità che mi porta a indagare l'arte e la storia mi àncora fortemente all'attualità, di cui cerco di indagare processi e retroscena.