Guardia giurata uccide suo cugino, il movente sarebbe la gelosia

Sebastian Ganzi, guardia giurata, ha ucciso suo cugino, Amato Di Paolo. L'omicidio è andato in scena a Tavazzano, in provincia di Lodi.

Guardia giurata accoltella collega
Guardia giurata accoltella collega

Sebastian Ganzi, guardia giurata, ha ucciso suo cugino, Amato Di Paolo. L’omicidio è andato in scena a Tavazzano, in provincia di Lodi. L’uomo avrebbe agito in questa maniera perché spinto dalla gelosia. Come riporta l’Ansa, Ganci è stato fermato a Milano dalle volanti della polizia, sotto casa della sorella, che aveva chiamato il 112 spiegando che il fratello aveva fatto “una cazzata”.

L’omicidio è avvenuto attorno alle 6 di mattina di domenica 11 agosto. Al centro del contendere ci sarebbe stata una 17enne romena, che aveva una relazione con la vittima. Il Vigilantes, 40enne, ha sparato diversi colpi che hanno raggiunto suo cugino, per il quale non c’è stato nulla da fare.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.