Violenze sessuali sui figli, entrambi i genitori condannati a Bari

Due genitori del nord barese sono stati condannati dal Tribunale della città perché ritenuti responsabili di violenze sessuali pluriaggravate sui figli di 5 e 9 anni.

Violenze sui figli
Violenze sui figli
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Due genitori del nord barese sono stati condannati dal Tribunale della città perché ritenuti responsabili di violenze sessuali pluriaggravate sui figli di 5 e 9 anni. Ora dovranno passere in carcere rispettivamente 12 e 3 anni. Secondo quello che hanno scoperto i Carabinieri durante le indagini, coordinate dal pm Simona Filoni, i genitori hanno abusato fin dalla tenerissima età dei loro figli. I bimbi, inoltre, erano entrambi affetti da problemi psichici.

I piccoli, anche a pochi anni di età, erano stati costretti a compiere e subire atti sessuali. Venivano costretti ad assistere ai rapporti tra i genitori, in cui ogni tanto venivano perfino coinvolti, e a guardare materiale pornografico. Ma l’orrore non finisce qui. Subivano anche molti altri maltrattamenti. Sui loro corpi, infatti, sono stati riscontrati dei lividi e dei segni riconducibili a morsi. Come riporta l’Ansa, i due bambini sarebbero stati trattati come “oggetti”, veri e propri “strumenti di piacere” nelle mani dell’uomo che li definiva “di sua proprietà”.

  

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.