Aggressione Caserta, donna ruba fede con un morso

Aggressione in provincia di Caserta. A Sessa Aurunca una donna prende a morsi la mano di una signora. I Carabinieri la arrestano dopo alcuni giorni.

Uccide fratello per questione legate alla droga
Uccide fratello per questione legate alla droga (foto repertorio)

Aggressione a colpi di morsi in provincia di Caserta. A Sessa Aurunca il tutto inizia con una carta d’identità sottratta poco prima. La donna, per vendicarsi, ha rubato la fede nuziale alla signora: quest’ultima ha sferrato un morso alla mano sinistra. Il motivo riguarda il rifiuto di donare del denaro per la restituzione precedentemente sottratto.

Aggressione in provincia di Caserta

Avviate le indagini è stata scoperta la donna che è stata fermata dai Carabinieri. Nell’attività investigativa emergono altri quattro complici. La donna, originaria della Romania, risultava domiciliata nel campo rom di Forcella. L’accusa è tentata estorsione e rapina. Attualmente si trova in stato di fermo nel carcere femminile di Pozzuoli.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.