Aggressione Caserta, donna ruba fede con un morso

Aggressione in provincia di Caserta. A Sessa Aurunca una donna prende a morsi la mano di una signora. I Carabinieri la arrestano dopo alcuni giorni.

Aggressione in ospedale, intervengono i Carabinieri
Aggressione in ospedale, intervengono i Carabinieri (foto repertorio)
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Aggressione a colpi di morsi in provincia di Caserta. A Sessa Aurunca il tutto inizia con una carta d’identità sottratta poco prima. La donna, per vendicarsi, ha rubato la fede nuziale alla signora: quest’ultima ha sferrato un morso alla mano sinistra. Il motivo riguarda il rifiuto di donare del denaro per la restituzione precedentemente sottratto.

Aggressione in provincia di Caserta

Avviate le indagini è stata scoperta la donna che è stata fermata dai Carabinieri. Nell’attività investigativa emergono altri quattro complici. La donna, originaria della Romania, risultava domiciliata nel campo rom di Forcella. L’accusa è tentata estorsione e rapina. Attualmente si trova in stato di fermo nel carcere femminile di Pozzuoli.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.