‘Ndrangheta, controllo nell’aeroporto di Malpensa: 34 arresti

La 'ndrangheta aveva dato vita a un ruolo di primo ordine in quel di Malpensa. Sequestrati anche due parcheggi nello scalo della provincia di Varese.

'Ndrangheta, 34 arresti. Sequestrati due parcheggi a Malpensa
'Ndrangheta, 34 arresti. Sequestrati due parcheggi a Malpensa

Egemonia della ‘ndrangheta con obiettivo di puntare nelle zone limitrofe all’aeroporto di Malpensa. La volontà dei clan era quella di dare vita a nuove attività commerciali nelle zone adiacenti allo scalo. L’inchiesta, denominata “Krimisa”, ha comportato l’arresto di 34 persone. I soggetti sono accusati, a vario titolo, di alcuni reati commessi con l’aggravante della metodologia mafiosa.

‘Ndrangheta e l’obiettivo di Malpensa

Sono stati sequestrati due parcheggi privati: si tratta del “Malpensa Car Parking” e “Parking Volo Malpensa”. La metà delle quote della società “Star Parkings”. Il gip della Procura di Milano. Sequestrata anche una società non in aree aeroportuale. Il decreto per di sequestro dei beni si aggira a un ammontare complessivo di due milioni di euro. I Carabinieri hanno documenti diversi incontri con i clan. Forte ramificazione delle cosche con tanto di infiltrazioni negli ambienti politici.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.