Roma, si dimette Enrico Stefàno: era il vice dell’Assemblea capitolina

Enrico Stefàno ha rassegnato le dimissioni per quanto riguarda l'Assemblea Capitolina. L'annuncio è stato fornito mediante il proprio profilo Facebook.

Enrico Stefàno si è dimesso
Enrico Stefàno si è dimesso (foto Facebook)

Enrico Stefàno si è dimesso dalla carica di vicepresidente vicario dell’Assemblea Capitolina. Ad annunciarlo è stato lo stesso Stefàno mediante il proprio profilo Facebook. «Oggi ho rassegnato le dimissioni dal ruolo di Vice Presidente Vicario dell’Assemblea Capitolina. A mente fredda spiegherò i motivi. Nel frattempo – scrive Stefano – mi corre l’obbligo di fare dei ringraziamenti».

Enrico Stefàno, arrivano le dimissioni

«In primis al mio staff, tutti dipendenti comunali, che da 3 anni con pazienza, dedizione, amore, seguono le mie (dis)avventure. Agli uffici del Segretariato, che in questi tre mesi sono stati una piacevolissima scoperta per competenza e disponibilità. Ai gruppi di opposizione, che, anche se inevitabilmente con idee diverse, si sono dimostrati sempre leali e corretti, nell’interesse della città».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.