Figlia sequestrata in casa dai genitori: non volevano che frequentasse il fidanzato

La figlia è stata letteralmente sequestrata dai genitori, in casa del fratello, impedendole di frequentare un ragazzo: i due sono partiti dall'India.

Femminicidio a Milano, fermato il marito
Femminicidio a Milano, fermato il marito (foto di repertorio)

Una ragazza di 27 anni, originaria dell’India, è stata sequestrata in casa dai propri familiari. I genitori si erano opposti alla scelta di frequentare il fidanzato. La vicenda si svolge in provincia di Pavia, precisamente a Rivazzano Terme. I genitori, giunti direttamente dall’India, l’hanno fermata all’interno della casa. I due l’hanno costretta a non uscire dalla dimora. Sequestrati i documenti e il telefono oltre al non poter lasciare l’abitazione se non accompagnata.

Ragazza sequestrata in casa dai genitori

La ragazza è riuscita a impossessarsi del telefono del padre, lasciato incustodito, e ha mandato un messaggio al fidanzato che si trovava a Malta. Il giovane è giunto in Italia e ha chiesto aiuto alle forze dell’ordine. Dopo aver individuato l’appartamento, i militari hanno denunciato padre, madre e fratello della ragazza con l’accusa di violenza privata e sequestro di persona.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.