Cara di Mineo, chiusura della struttura a luglio

Il Cara di Mineo vedrà la chiusura a partire dalle prossime settimane. L'annuncio è stato dato da Matteo Salvini, in qualità di responsabile del Viminale.

Cara di Mineo, l'annuncio sulla chiusura della struttura
Cara di Mineo, l'annuncio sulla chiusura della struttura (foto AdnKronos)
Clicca qui per ascoltare l'articolo

Il Cara di Mineo, situato in provincia di Catania, è prossimo alla chiusura. Ad annunciare il tutto è stato il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha fissato il limite massimo entro la metà di luglio. Attualmente vi sono poco più di 150 persone all’interno della struttura. Diversi mesi fa, invece, la situazione era molto più complicata a causa di una maggiore presenza di migranti.

Cara di Mineo, la chiusura della struttura: l’annuncio di Salvini

«Dalle parole ai fatti – dichiara Salvini -. Grazie ai porti chiusi abbiamo svuotato i grandi centri come Cona e Bagnoli in Veneto e Castelnuovo di Porto a Roma. Ora è il turno di Mineo: è una buona notizia per chi, per anni, ha vissuto in zona subendo criminalità e disagi. Un pensiero particolare ai familiari e agli amici di Vincenzo Solano e Mercedes Ibanez, brutalmente uccisi nel 2015 da un delinquente immigrato che viveva nel Cara. Ai loro cari il nostro pensiero e il nostro abbraccio: non ci siamo dimenticati».

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.