Papa Francesco commissaria Lourdes: meno affari, più fede

Papa Francesco commissaria la gestione finanziaria del Santuario di Lourdes. "Promuovere la "devozione popolare che è tradizionale nei santuari".

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco commissaria la gestione finanziaria del Santuario di Lourdes. Dopo Medjugorje, Bergoglio ha nominato motu proprio delegato per il compito il vescovo ausiliare di Lilles Antoine Herouard. Sarà a disposizione della Santa Sede per tutti i chiarimenti sulla bisogna, chiarimenti che si preannunciano cruciali in quanto a criteri di gestione finanziaria del ricchissimo budget del santuario mariano.

Papa Francesco commissaria Lourdes, meno affari più tasse

Il provvedimento è stato emesso, come spiega una nota ufficiale del Vaticano, “per accentuare il primato spirituale rispetto alla tentazione di sottolineare troppo l’aspetto gestionale e finanziario”. Tradotto dal vaticanese: meno danè e più fede militante, ortodossa e perché no, un filino più pauperista. Negli intenti dichiarati anche la promozione della “devozione popolare che è tradizionale nei santuari”.

Monsignor Herouard non lascerà il suo incarico a Lilles, ma vigilerà “da vicino” su Lourdes, che è parte di una diocesi su cui la scure di Bergoglio (per ora) non si è abbattuta. Il vescovo diocesano, monsignor Brouwet, è un lefebrviano convinto già fiduciario di Benedetto XVI. La nota che qualifica la decisione di Bergoglio di commissariare Lourdes è stata resa pubblica dal Presidente del Collegio Pontificio per la Nuova Evangelizzazione, monsignor Rino Fisichella. Proprio li era già arrivato nel santuario mariano come “quinta colonna ispettiva” per verificare la sussistenza delle condizioni per il commissariamento stesso.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.