Papa Francesco sui rom: “Mea culpa, sono emarginati dai cristiani”

Papa Francesco, nel suo viaggio in Romania, ha chiesto scusa, a nome della Chiesa, per come i cattolici hanno trattato e trattano i rom.

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco, nel suo viaggio in Romania, ha chiesto scusa, a nome della Chiesa, per come i cattolici hanno trattato e trattano i rom. Papa Francesco ha fatto il suo discorso da Blaj, nella sua ultima tappa del viaggio. Qui i rom costituiscono il 9% e la cittadina è la patria di uno dei sette vescovi, martiri del comunismo, appena beatificati.

Papa Francesco sui rom

“Nel cuore porto un peso – ha iniziato il papa -.  È il peso delle discriminazioni, delle segregazioni e dei maltrattamenti subiti dalle vostre comunità. La storia ci dice che anche i cristiani, anche i cattolici non sono estranei a tanto male. Vorrei chiedere perdono per questo. Chiedo perdono – in nome della Chiesa al Signore e a voi – per quando, nel corso della storia, vi abbiamo discriminato, maltrattato o guardato in maniera sbagliata, con lo sguardo di Caino invece che con quello di Abele, e non siamo stati capaci di riconoscervi, apprezzarvi e difendervi nella vostra peculiarità. È nell’indifferenza che si alimentano pregiudizi e si fomentano rancori“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.