Droga e mafia, importante operazione in Veneto e Puglia

Traffico di droga fermato in Puglia e in Veneto da parte dei Carabinieri. Sono venti le misure di custodia cautelare disposte.

Aggressione in ospedale, intervengono i Carabinieri
Aggressione in ospedale, intervengono i Carabinieri (foto repertorio)
Clicca qui per ascoltare l'articolo

I Carabinieri hanno dato vita a un’operazione tra il Veneto e la Puglia per porre freno al traffico di droga. Sono venti, in totale, le ordinanze di custodia cautelare per i soggetti accusati di associazione a delinquere di stampo mafioso. Le altre accuse sono di traffico di droga ed estorsione. I militari hanno operato nelle province di Bari e Verona.

Droga e mafia come fonti di guadagno

Il gruppo era particolarmente attivo nella città di Verona. Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Venezia su richiesta della Procura della Repubblica e con il supporto della Direzione Distrettuale Antimafia.

Alessandro Artuso
Nato a Roma il 18 giugno 1991, ho conseguito la laurea triennale presso l'Università della Calabria e la magistrale all'Università degli Studi di Messina. Giornalista pubblicista, da luglio 2018, ho maturato la mia prima esperienza lavorativa con la redazione calabrese ottoetrenta.it con la quale collaboro da aprile 2015. Ho lavorato nell'azienda Silicon Make App producendo articoli inerenti a tematiche come Sviluppo app, Web marketing e Social media marketing. Interessato alle notizie a tutto tondo, mi pongo come elementi imprescindibili la ricerca e il controllo delle fonti.