Mimmo Lucano, confermato il divieto di dimora al Sindaco di Riace

Nessuna pace per il l'ex Sindaco di Riace Mimmo Lucano. Il Tribunale del riesame di Reggio Calabria ha confermato il divieto di dimora.

Mimmo Lucano, ex Sindaco di Riace
Mimmo Lucano, ex Sindaco di Riace

Nessuna pace per il l’ex Sindaco di Riace Mimmo Lucano. Il Tribunale del riesame di Reggio Calabria ha confermato il divieto di dimora nell’ambito dell’operazione “Xenia”. Per adesso dunque Lucano non potrà tornare a vivere nel paese che ha amministrato per ben 3 mandati. Non si sanno ancora le motivazioni di questa decisione, che arriveranno tra 30 giorni.

Mimmo Lucano, ex Sindaco di Riace

La Cassazione aveva stabilito che nell’assegnazione alle cooperative dei servizi di raccolta rifiuti mancassero indizi di comportamenti fraudolenti. Tuttavia, la Corte sta ancora tentandi di fare piena luce sui “presunti matrimoni di comodo” tra immigrati e cittadini italiani. Lucano, infatti, è accusato di averli “favoriti e organizzati”. L’accusa, come si legge nella sentenze di inizio aprile, “poggia sulle incerte basi di un quadro di riferimento fattuale non solo sfornito di significativi e precisi elementi di riscontro ma, addirittura, escluso da qualsiasi contestazione formalmente elevata in sede cautelare”.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.