Carabiniere ucciso a Foggia, l’autopsia rivela come è morto

L'autopsia rivela come è morto il Carabiniere ucciso a Foggia. Il maresciallo Vincenzo Di Gennaro è stato raggiunto da tre colpi di pistola.

Carabiniere ucciso a Foggia
Carabiniere ucciso a Foggia

L’autopsia rivela come è morto il Carabiniere ucciso a Foggia. Il maresciallo Vincenzo Di Gennaro è stato raggiunto da tre colpi di pistola. Un proiettile gli ha perforato il torace, uno il braccio e uno l’addome. Il colpo letale è quello che gli ha trapassato l’aorta. Questo il referto medico presentato dall’autopsia. Due invece i colpi che hanno ferito il carabiniere Pasquale Casertano, ancora i prognosi riservata.

Carabiniere ucciso a Foggia, domani i funerali

I funerali per Vincenzo Di Gennaro sono previsti per domani, martedì 15 aprile. Sarà presente anche il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta. Proclamato il lutto cittadino a San Severo e a Cagnato.

Il sindaco Francesco Miglio ha invitato le scuole del Paese a sospendere le lezioni per osservare un minuto di silenzio alle ore 10. Durante il funerale, i negozianti sono stati invitati ad abbassare le proprie saracinesche.

Mattia Pirola
Nato il 18 luglio del 1990, vivo da sempre nella tranquilla Cassina de' Pecchi, alle porte della ben più caotica Milano. Con una laurea in Storia ho soddisfatto la mia voglia di conoscere il passato e con l'attività giornalistica la necessità di analizzare il presente, ben consapevole che questa epoca sarà ricordata per le sue innumerevoli contraddizioni.